topblock.png

 

TERESA TORDO

Ed ecco il mio piccolo racconto relativo al 25 aprile, un po' al di fuori delle tante memorie
di bombardamenti, di privazioni, sfollamenti e scontri sanguinosi, che penso in molti
abbiamo nel nostro bagaglio dei ricordi
La famiglia del mio nonno materno è astigiana e porta un cognome abbastanza antico,
ne ho trovato le prime tracce a metà del 1400, mentre fu Carlo Felice ad attribuire
al bisnonno del mio nonno il titolo baronale per meriti 'lavorativi': 50 anni come giudice
nel Tribunale di Nizza (quella adesso francese)
Insieme al titolo la famiglia possedeva un bel numero di cascinali e terreni nella zona
di Revignano, il cognome è infatti FASCIO DI REVIGNANO
Cognome difficile da portare dopo la Liberazione…..
Infatti ai primi di maggio del 1945 tutti gli uomini della famiglia finirono arrestati alle Nuove!
Pensando fosse una leggenda famigliare, in occasione di ricerche storiche sui partigiani
sovietici detenuti nel braccio tedesco del carcere, chiesi al Prof. Tagliente, direttore del Museo
delle Nuove, di fare una ricerca anche per me: e il fatto risultò vero, 6 giorni di detenzione
per verificare che il cognome non fosse stato assunto di recente in onore del regime fascista!

Una nota di colore: il 25 aprile è il mio compleanno e ricordo benissimo, da piccolina, le tante
bandiere alle finestre e ai balconi…..convintissima che fossero in mio onore!!!
fu la scuola a ridimensionare la mia enorme infantile autostima!


TERESA TORDO



Statistiche

Tot. visite contenuti : 328600