topblock.png

Centrali nucleari con l’ing Andrea Barbensi

15 aprile: centrali nucleari con l’ing Andrea Barbensi L’argomento era ostico e assai divisivo: il ritorno al nucleare. Energia pulita, sicura, sostenibile, ma pur sempre nucleare. La pancia ha sempre detto “no”, ma poi la testa arriva a dire “sì”, se il sogno di produrre energia mettendo il Sole “in una scatola” a Km pochi viene spiegato in maniera chiara e convincente, com’è accaduto lunedì sera con l’ingegnere nucleare Andrea Barbensi.


La strada che ci ha portato a lui è stata lunga e ha richiesto qualche anno. L’inizio risale al maggio 2018, quando il Sole 24 0re pubblica un articolo su uno scienziato torinese che quasi nessuno conosce, ma che è appena diventato “mister 3,9 miliardi di dollari”. Si chiama Stefano Buono, ha  studiato al Galfer e alla Facoltà di Fisica., poi è andato a Roma, a lavorare al Cern con il Nobel Carlo Rubbia. Quando ha imparato abbastanza se n’è staccato per fondare una sua start up, la AAA, specializzata in medicina nucleare.


Dopo 10 anni la vende alla multinazionale del farmaco Novartis e, cinquantenne, comincia una nuova vita, con le risorse finanziarie e mentali per fare qualunque cosa. Diventerà un mecenate  dell’arte e della scienza, e oserà l’inosabile, almeno in Italia: la fusione nucleare. Nel 2021 crea una nuova start up che battezza Newcleo e che da subito attrae altri visionari come lui, che credono nel progetto e lo finanziano.


E’ a questo punto che noi lo incontriamo, attraverso uno dei suoi uomini di punta, l’ingegnere nucleare Andrea Barbensi, “strappato” alla Ansaldo. In estrema sintesi, il progetto cui lavorano è una particolare macchina, il Tokamak, dentro la quale si dovrebbe ricreare lo stesso procedimento che alimenta le stelle. L’Italia è tra i Paesi d’avanguardia in questo settore. e Newcleo sta lavorando con partner francesi per mettere in funzione un reattore veloce entro il 2030.


Qui mi fermo con le descrizioni tecniche, che nella sintesi fatta dal nostro ospite hanno però sortito un effetto sorprendente: ipotizzando un nuovo referendum sull’energia nucleare (proposta di Bava), le mani alzate per il “sì” erano praticamente tutte!

Se avete voglia di approfondire l’argomento, vi giro quanto ci ha mandato l’ingegner Barbensi:


  • Siti di Associazioni no-profit:

Nucleare e Ragione – Il blog del Comitato Nucleare e Ragione
L'Avvocato dell'Atomo - L'energia più green è blu (avvocatoatomico.com)

  • Libri:

Luca Romano, “L’avvocato dell’atomo”

L'avvocato dell'atomo. In difesa dell'energia nucleare : Romano, Luca: Amazon.it: Libri

Umberto Minopoli, “Nucleare Ritorno al futuro”

Nucleare. Ritorno al futuro. L'energia a cui l'Italia non può rinunciare : Minopoli, Umberto, Ricotti, Marco E.: Amazon.it: Libri

 

MARINA


Scarica il file Clicca qui per scaricare la relazione

Statistiche

Tot. visite contenuti : 405590